FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > I forum di FobiaSociale.com > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 15-11-2011, 18:07   #1
Avanzato
L'avatar di Barcollo
 

predefinito A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

CI VOGLIO ANDARE !

http://www.ilmessaggero.it/articolo....z=HOME_SCIENZA


LOURDES - Ogni giorno Lourdes è teatro di guarigioni anche se è difficile quantificarle perché restano per lo più nascoste: non tutti ne danno comunicazione al Bureau medical, l'organismo scientifico guidato da un medico che prende nota e certifica i fatti avvenuti scientificamente inspiegabili. Tutto viene registrato con molto rigore. La Chiesa avanza coi piedi di piombo e prima di mettere sopra il suo sigillo impiega molto tempo, esaminando carte, studiando i referti, osservando il paziente (guarito) per evitare ricadute.

Fino ad ora sono state prese in esame solo patologie fisiche ma da quando ai vertici del Bureau medical è arrivato un italiano (il primo in assoluto), Alessandro de Franciscis, a Lourdes si registrano anche le malattie relative alla sfera psichica, come per esempio le depressioni. E si è scoperto che moltissimi casi pervenuti riguardavano proprio guarigioni di persone affette da grave forme di depressione, di schizofrenia, di ansia. «Abbiamo iniziato a registrarle da poco, ben sapendo però che non si potrà mai fotografare a fondo il fenomeno, perché è molto semplice accertare la guarigione di un malato di cancro, un po' meno quella di una malattia di origine psichica. Tuttavia abbiamo deciso di procedere ugualmente a seguito delle tante segnalazioni di questo genere ricevute; si tratta di persone che dicono di essere guarite dalla depressione dopo una esperienza in questo luogo» afferma de Franciscis.

In questa piccola cittadina incastonata nei Pirenei, dove la Madonna due secoli fa apparve alla piccola pastorella Bernadette Soubirou e dove sgorgò improvvisamente dalla roccia una sorgente di acqua ancora oggi utilizzata dai malati per ritrovare la speranza, il Bureau medical lavora senza sosta, prendendo nota di ogni comunicazione, attestando l'autenticità della guarigione. E' l'unico luogo di culto al mondo in cui le storie delle guarigioni vengono sottoposte a rigorose misure scientifiche.

Basta pensare che finora dalla Chiesa sono stati riconosciuti ufficialmente solo 67 miracoli, anche se da quando funziona il Bureau medical sono stati registrati oltre settemila casi. «Delle circa settemila storie accertate dal 1883 ad oggi, ci sono diversi casi che riguardano anche non credenti. Persone che sono arrivate qui mosse da curiosità o disperazione e che alla fine hanno incontrato una dimensione diversa da quella che si attendevano» spiega de Franciscis, anticipando il tema di un convegno organizzato dall'Associazione dei Medici Cattolici Italiani a Milano il 29 novembre sul rapporto che sussiste tra guarigione e fede. «Lourdes rappresenta l'icona concreta del rapporto tra fede e guarigione. Io non conosco nessun altro posto in Occidente che sia così. C'è qualcosa di misterioso, di grande, di inspiegabile».

La dimensione delle guarigioni a Lourdes fu successiva alle apparizioni. La Vergine alla pastorella non parlò mai di questo argomento. Solo più tardi una donna del luogo, Caterina, prossima a partorire e paralizzata alla mano, chiese di essere portata alla fontana di Masabielle perché se avesse potuto lavare la sua mano dolente sarebbe certamente guarita. Cosa che puntualmente si verificò. Da quell'intuizione iniziarono i pellegrinaggi.

«L'esperienza di Lourdes va comunque al di là della guarigione spettacolare. E' una esperienza collettiva che sostanzialmente porta all'accettazione di se stessi. A Lourdes, tempio del dolore e della malattia, non si è mai suicidato nessuno. Semmai è successo il contrario. Ci sono state persone che sono arrivate con intenti di morte, talmente disperati ed esasperati dal dolore fisico ma poi sono ripartiti sereni dentro. Questo luogo trasmette qualcosa che tocca nel fondo l'esperienza umana. E pone una domanda di senso sulla malattia e sulla vita. Ed è un messaggio trasversale che cattura anche i non credenti».

Martedì 15 Novembre 2011 - 17:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vecchio 15-11-2011, 18:09   #2
Esperto
L'avatar di Altamekz
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

Io credo che la madonna abbia altre cose più importanti a cui pensare...credo ( ma che dico io non credo )
Vecchio 15-11-2011, 18:26   #3
Esperto
L'avatar di nullo
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

io sul serio volevo andare a Lourdes, sul serio non in modo ironico. c'è un problema: non vado a messa, non mi confesso da anni... e via dicendo.
Vecchio 15-11-2011, 18:27   #4
Esperto
L'avatar di Jessica2
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

mio nonno c'è andato ed è morto di sclerosi multipla non credo abbia nessun effetto
Vecchio 15-11-2011, 18:30   #5
Intermedio
L'avatar di LadyLovett
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

Quote:
Originariamente inviata da Barcollo Visualizza il messaggio
CI VOGLIO ANDARE !

http://www.ilmessaggero.it/articolo....z=HOME_SCIENZA


LOURDES - Ogni giorno Lourdes è teatro di guarigioni anche se è difficile quantificarle perché restano per lo più nascoste: non tutti ne danno comunicazione al Bureau medical, l'organismo scientifico guidato da un medico che prende nota e certifica i fatti avvenuti scientificamente inspiegabili. Tutto viene registrato con molto rigore. La Chiesa avanza coi piedi di piombo e prima di mettere sopra il suo sigillo impiega molto tempo, esaminando carte, studiando i referti, osservando il paziente (guarito) per evitare ricadute.

Fino ad ora sono state prese in esame solo patologie fisiche ma da quando ai vertici del Bureau medical è arrivato un italiano (il primo in assoluto), Alessandro de Franciscis, a Lourdes si registrano anche le malattie relative alla sfera psichica, come per esempio le depressioni. E si è scoperto che moltissimi casi pervenuti riguardavano proprio guarigioni di persone affette da grave forme di depressione, di schizofrenia, di ansia. «Abbiamo iniziato a registrarle da poco, ben sapendo però che non si potrà mai fotografare a fondo il fenomeno, perché è molto semplice accertare la guarigione di un malato di cancro, un po' meno quella di una malattia di origine psichica. Tuttavia abbiamo deciso di procedere ugualmente a seguito delle tante segnalazioni di questo genere ricevute; si tratta di persone che dicono di essere guarite dalla depressione dopo una esperienza in questo luogo» afferma de Franciscis.

In questa piccola cittadina incastonata nei Pirenei, dove la Madonna due secoli fa apparve alla piccola pastorella Bernadette Soubirou e dove sgorgò improvvisamente dalla roccia una sorgente di acqua ancora oggi utilizzata dai malati per ritrovare la speranza, il Bureau medical lavora senza sosta, prendendo nota di ogni comunicazione, attestando l'autenticità della guarigione. E' l'unico luogo di culto al mondo in cui le storie delle guarigioni vengono sottoposte a rigorose misure scientifiche.

Basta pensare che finora dalla Chiesa sono stati riconosciuti ufficialmente solo 67 miracoli, anche se da quando funziona il Bureau medical sono stati registrati oltre settemila casi. «Delle circa settemila storie accertate dal 1883 ad oggi, ci sono diversi casi che riguardano anche non credenti. Persone che sono arrivate qui mosse da curiosità o disperazione e che alla fine hanno incontrato una dimensione diversa da quella che si attendevano» spiega de Franciscis, anticipando il tema di un convegno organizzato dall'Associazione dei Medici Cattolici Italiani a Milano il 29 novembre sul rapporto che sussiste tra guarigione e fede. «Lourdes rappresenta l'icona concreta del rapporto tra fede e guarigione. Io non conosco nessun altro posto in Occidente che sia così. C'è qualcosa di misterioso, di grande, di inspiegabile».

La dimensione delle guarigioni a Lourdes fu successiva alle apparizioni. La Vergine alla pastorella non parlò mai di questo argomento. Solo più tardi una donna del luogo, Caterina, prossima a partorire e paralizzata alla mano, chiese di essere portata alla fontana di Masabielle perché se avesse potuto lavare la sua mano dolente sarebbe certamente guarita. Cosa che puntualmente si verificò. Da quell'intuizione iniziarono i pellegrinaggi.

«L'esperienza di Lourdes va comunque al di là della guarigione spettacolare. E' una esperienza collettiva che sostanzialmente porta all'accettazione di se stessi. A Lourdes, tempio del dolore e della malattia, non si è mai suicidato nessuno. Semmai è successo il contrario. Ci sono state persone che sono arrivate con intenti di morte, talmente disperati ed esasperati dal dolore fisico ma poi sono ripartiti sereni dentro. Questo luogo trasmette qualcosa che tocca nel fondo l'esperienza umana. E pone una domanda di senso sulla malattia e sulla vita. Ed è un messaggio trasversale che cattura anche i non credenti».

Martedì 15 Novembre 2011 - 17:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Nel febbraio 2009 mi sono immersa nell'acqua delle piscine di Massabielle... la sera dello stesso giorno la mia psoriasi orribile era scomparsa (be', è ricomparsa settimane dopo), il mio stato psichico è migliorato... (Salvo poi una gravissima ricaduta nel febbraio dell'anno dopo...). Ma la cosa stupefacente è che, dopo aver preso la patente, nel 1998, sono iniziati gli attacchi di panico a raffica e non ho più guidato... Al ritorno da Lourdes ho deciso di comprarmi l'auto e ho ripreso a guidare... Prima per me era impensabile, la sola idea di guidare un veicolo mi faceva star male...

Comunque consiglio la visita a Lourdes, soprattutto perché lo spirito ne guadagna...
Vecchio 15-11-2011, 18:36   #6
Esperto
L'avatar di D. Vecio
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

Ci sono 67 casi registrati di guarigioni miracolose da tumore a Lourdes.
Lourdes è meta di pellegrinaggio da un secolo e mezzo con 80.000 pellegrini al giorno.
Insomma i guariti sono una vera e propria miseria.
Se fai poi il conto preciso scopri che la probabilità di remissione spontanea da tumore di lourdes è addirittura inferiore rispetto alla norma, sembra quindi che faccia più male che bene.
Io non ci andrei e non sprecherei tempo, cercherei una soluzione più concreta.
Vecchio 15-11-2011, 18:38   #7
Esperto
L'avatar di niky
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

Quote:
Originariamente inviata da nullo Visualizza il messaggio
io sul serio volevo andare a Lourdes, sul serio non in modo ironico. c'è un problema: non vado a messa, non mi confesso da anni... e via dicendo.
chiaramente sono dell'idea che ognuno debba agire come meglio ritiene, però a mio parere sarebbe un pò incoerente non andare a messa e non seguire in generale i dettami della Chiesa e poi ricordarsi di pregare e fare pellegrinaggi nel momento del bisogno. Faccio un discorso molto ampio, prendendo spunto dal mex di nullo che mi ha dato il là.
E'vero che si può anche pregare non andando a messa, solo che sarebbe come qualcosa di avulso dal resto.
Parla uno che si definisce attestato su posizioni agnostiche.
Vecchio 15-11-2011, 18:53   #8
Intermedio
L'avatar di LadyLovett
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

Quote:
Originariamente inviata da niky Visualizza il messaggio
chiaramente sono dell'idea che ognuno debba agire come meglio ritiene, però a mio parere sarebbe un pò incoerente non andare a messa e non seguire in generale i dettami della Chiesa e poi ricordarsi di pregare e fare pellegrinaggi nel momento del bisogno. Faccio un discorso molto ampio, prendendo spunto dal mex di nullo che mi ha dato il là.
E'vero che si può anche pregare non andando a messa, solo che sarebbe come qualcosa di avulso dal resto.
Parla uno che si definisce attestato su posizioni agnostiche.
Hai ragione... però c'è da dire che chi soffre tenterebbe di tutto. Te lo dico da credente e praticante (anche se con idee un po' "progressiste"). Io sono stata a Lourdes, anche se affetta da una malattia (fisica e psichica) piuttosto grave, ma solo per un desiderio di spiritualità. Non pensavo di essere "degna" di guarigione (forse è pure sbagliato pensarla così, perché è come porre dei limiti alla bontà divina...), ma di certo ci sono persone con malattie molto più gravi che necessitano di un aiuto molto più di me. Eppure, devo dire che l'effetto che mi ha fatto Lourdes ha un che di poco descrivibile a parole...
Vecchio 15-11-2011, 19:25   #9
Banned
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

Non capisco perchè mai la madonna debba guarire qualche vecchietta pensionata che a 80 anni decide di andare a Lourdes solo perchè non le è rimasto nient'altro da fare nella sua vita e non possa invece guarire i bambini che ogni giorno muoiono di cancro nei nostri ospedali, che si ammalano di malattie gravi e invalidanti o che muoiono di fame in Africa. Se davvero la madonna esiste e si occupa di queste cose allora non è tanto diversa dalla maggior parte degli esseri umani: è una vecchia sfaticata e ingiusta che si diverte a concedere qualche grazia qua e la ogni tanto... Madonna, se mi stai ascoltando ti dico solo una cosa: vergognati!
Vecchio 15-11-2011, 19:34   #10
Principiante
 

predefinito Re: A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi

Dico solamente che mi pare sciocco andare a Lourdes per una grazia, quando in Italia abbiamo centinaia di santuari Mariani, con tanto di fonte benedetta.

Almeno i soldi spendeteli in Italia.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a A Lourdes guariti depressi schizofrenici ansiosi
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Cosa vi rende depressi? MCLovin Depressione Forum 44 11-11-2011 22:43
Non è un mondo per depressi Fallitoperenne Off Topic Generale 24 26-09-2011 23:41
per i depressi cronici goodenough Trattamenti e Terapie 4 09-06-2011 20:26
nuova terapia per l' ansiosi! TONNO Trattamenti e Terapie 1 23-09-2010 20:55
Stati ansiosi: vi capita.....? mariobross SocioFobia Forum Generale 1 23-09-2008 09:47



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:14.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2