FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > I forum di FobiaSociale.com > SocioFobia Forum Generale
Chiudi la discussione
 
Vecchio 30-07-2008, 16:57   #1
Banned
 

predefinito adolescenza perduta

qualcuno di voi e riuscito a vivere in modo decente e normale l'adolescenza?io ho 21 anni.ne sono uscito da poco(senza mai esserci entrato veramente)e non posso piu tornare indietro.ho perduto tutto.mentre i ragazzi miei coetanei si lanciavano nel vasto mondo, fra tanti amici, ragazze, passioni, stronzate, emozioni e divertimenti.e respiravano quell aria spensierata.io ero solo come un cane, fra neuropsichiatrie e crisi serali.sono rimasto indietro in tutto.ero perso in un altro mondo.le esperineze che hanno fatto gli altri non le ho fatte.quando vedo per caso film che parlano di adolescenti, in scuole americane, i primi amori, le cavolate, ecc ecc mi viene tristezza.non sò manco cosa vuol dire,se stavo bene avrei potuto fare cose stupende, o forse no.e non e ancora finita.sono ancora solo.anche nel mondo "adulto".piu maturo, dove si prendono le responsabilità, si lavora, si costruisce.come faccio a fare l'adulto adesso?se ho saltato una tappa , forse la piu dolorosa ma pensandoci anche la piu emozionante, della vita di un giovane?non lo sò.
Vecchio 30-07-2008, 17:15   #2
Avanzato
 

predefinito

alla fine 10 anni di tortura sono valsi a qualcosa. non farei cambio con uno dei miei compagni, di sicuro.
Vecchio 30-07-2008, 17:31   #3
Esperto
L'avatar di ragazzosingle
 

predefinito

Quote:
Originariamente inviata da mezzelfo
ti capisco e non so risponderti
idem
Vecchio 30-07-2008, 18:00   #4
Super Moderator
L'avatar di Viridian
 

predefinito

Quote:
come faccio a fare l'adulto adesso? se ho saltato una tappa, forse la piu dolorosa ma pensandoci anche la piu emozionante, della vita di un giovane? non lo sò.
Vuoi la verità, Kobe?

Quella che ho appena evidenziato è senza dubbio una delle problematiche adolescenziali più diffuse tra i giovani.

Non basta dirsi di avere 21 anni per "dire addio" ad una fase di vita. Le fasi, ricordalo, sono relative. Sono più propriamente soggettive. Ci sono uomini che, arrivati a 40 anni, possono vantare una sola esperienza d'amore - ma non per questo valgono meno di chi ne ha vissute dieci o più.

Ognuno di noi ha le sue particolarità - ma se ti ostini a vedere le tue diversità come stranezze, come caratteri difformi da quelli che contraddistinguono la massa, non riuscirai mai a sentirti bene con te stesso.

Anzi.

Non riuscirai mai a crescere e a diventare adulto. Per adesso, mi sembri decisamente molto più adolescente di alcuni ragazzi di 17 anni che conosco: non è un offesa - è semplicemente la conferma a cui stavo mirando.

Sei giovane, giovanissimo. Potresti permetterti ancora di provare tante sciocchezze - che forse, per carattere, nemmeno sei portato a fare. Eppure, sei così convinto d'esser sbagliato che il tuo carattere viene catapultato in secondo piano.

E' per questo che stai male: forse non perché non scendi il sabato o perché non hai fatto lo splendido con tutte le ragazze della scuola - ma perché stai attualmente aspirando ad una vita che non è tua e che magari nemmeno desideri.

Di me, potrei dirti ben poco. Non ho vissuto l'adolescenza come un periodo spensierato e felice, tutt'altro. Ho tuttavia avuto modo di scendere con degli amici il sabato sera, con una certa regolarità; una realtà, questa, che non è mai riuscita a colmarmi, non come avrei creduto. Sentivo solo di "esser uscito", non di essermi visto con persone care.

Inutile, per me.

Non ho baciato nessuno, non ho potuto confessare i miei sentimenti all'uomo di cui ero innamorato - ma per l'appunto, mi sono innamorato. Sono sempre stato solo in questa mia sciocca corsa contro i sentimenti eppure ho potuto cogliere uno struggimento che mi era estraneo e che non mi aspettavo.

Ho avuto un buon amico che deve avermi voluto molto bene. Con lui ho parlato per ore ed ore al telefono, l'ho annoiato con i miei problemi e lui con i suoi. Per cause successive, complice il mio pessimo carattere, l'ho perduto. Ma non posso dire che non ci sia mai stato. Raramente ci siamo incontrati al di fuori della scuola - questa è stata una mancanza d'iniziativa di cui entrambi siam stati responsabili - ma per il resto non posso ignorare tutto quel che ho avuto modo di sperimentare.

E' poco? Niente discoteche, niente regali costosi, niente baci rubati...?

La vita non è un telefilm, Kobe. La vita, per te, deve semplicemente essere quel che percepisci come la tua dimensione. Il tuo obiettivo sarà semplicemente essere te stesso - o ricercare, te stesso. Non perderti in modelli estremizzati che con te - e forse con la vita vera, in generale - hanno ben poco a che fare.
Vecchio 30-07-2008, 18:26   #5
Esperto
L'avatar di JohnReds
 

predefinito

Non è vero!!

Caro xanaxworship hai 21 anni, non 50.
Anch'io ne ho 21, anch'io mi sono sputtanato l'adolescenza, ma ti garantisco l'eta che hai ora è buonissima per fare cazzate, per divertirsi e avere tutti gli amori che vuoi.

Si possono fare moltissime cose.
Ad esempio nell'adolescenza quasi nessuno ha avuto rapposrti sessuali, mentre è ora il momento in cui se conosci una ragazza puoi avere un rapporto molto più intimo e completo.

Il vero divertimento inizia a 21 anni, caro mio.
Vai e divertiti. non ripensare al passato, e fai come me che cerco di buttarmi sul presente senza guardarmi indietro e mi godo il periodo più divertente, ovvero quando le insicurezze dell'adolescenza spariscono sempre più e i doveri della maturità sono ancora lontani.
Vecchio 30-07-2008, 18:28   #6
Esperto
L'avatar di uahlim
 

predefinito Re: adolescenza perduta

Quote:
Originariamente inviata da xanaxworship
non posso piu tornare indietro.ho perduto tutto.
Visto che hai poco da perdere, perchè non ti cerchi un lavoro a Londra? Oppure in una città in Italia, in qualche locale? Secondo me socializzeresti e ti renderesti conto che non hai poi perso moltissimo, molto sì, ma non tutto.
Vecchio 30-07-2008, 18:44   #7
Esperto
 

predefinito

recuperare? naaa lascia perdere, è persa per sempre
Vecchio 30-07-2008, 20:07   #8
Avanzato
 

predefinito

Ti capisco benissimo, la mia adolescenza è stata pressoché vuota e priva di esperienze. Credo anch'io che le varie fasi della vita non si chiudano mai finché non le si vive pienamente...prima o poi tornano a farsi sentire e i nodi vengono al pettine. Non si possono saltare le tappe.
Certe cose si possono recuperare, in maniera un po' diversa, per il resto devi imparare a incanalare le energie represse altrove.

Ultimamente sto facendo un po' di cose da quindicenne, non è male, se riesci a viverle senza colpevolizzarti.

Sulle fasi della vita non vissute mi sono espresso più diffusamente in quest'altro topic:

http://www.fobiasociale.com/postx6539-0-0.html
Vecchio 30-07-2008, 20:13   #9
Intermedio
L'avatar di Gaara
 

predefinito Re: adolescenza perduta

Quote:
Originariamente inviata da xanaxworship
qualcuno di voi e riuscito a vivere in modo decente e normale l'adolescenza?io ho 21 anni.ne sono uscito da poco(senza mai esserci entrato veramente)e non posso piu tornare indietro.
Penso che tutti quelli che siano qui siano orfani dell'adolescenza, e non potrebbe essere diversamente, se l'adolescenza avesse assunto il suo corso regolare, non patologico, adesso non ci ritroveremmo in questa condizione.

Fatti coraggio il passato è andato, ma stai ancora in tempo per non rovinarti il futuro.
Vecchio 30-07-2008, 21:01   #10
Principiante
L'avatar di Aleydis
 

predefinito

Quasi tutti qui come te hanno sprecato gli anni dell'adolescenza, o per lo meno non li hanno vissuti come la maggior parte dei ragazzi di quell'età, e questo ci fa credere di averli "sprecati".
Tra tutte le cose che sono state dette Viridian secondo me è quello che ha più ragione. Non avrebbe potuto scrivere parole più giuste.
Anche il fatto di avere la fobia sociale nell'adolescenza passa in secondo piano...perchè a quell'età è proprio all'inizio ed è quasi impossibile riconoscerla e quindi curarsi.
Tuttavia non sono d'accordo su alcuni punti...cioè che si è sicuro che il carattere forgia le nostre esperienze, e che non tutti amano fare certe cose, però il solo fatto di avvertire un disagio a proposito, il fatto di soffrire e sentirsi diversi dagli altri perchè ci si è negati certe esperienze, credo che sia indice che c'è qualcosa che non va...e che non sia semplicemente questione di carattere.
Ma ovviamente qui si dovrebbe indagare a fondo, per trovare il limite tra carattere e disturbo...ed è a discrezione di ognuno prendersi la responsabilità di farlo, a seconda della propria sofferenza o della voglia di capire di più sè stessi.
Comunque al di là di tutto è vero quello che hanno detto in molti...
cioè che se credi di aver sprecato del tempo prezioso e che non ci sia più modo di recuperare ti sbagli, perchè sei ancora giovane e puoi fare quello che vuoi. Solo quando si muore non si ha più tempo, una volta che siamo in vita possiamo fare tutto se solo lo vogliamo!
Se però c'è sempre qualcosa che ti blocca, che ti impedisce di fare quello che vuoi fare (ma è importante capire se vuoi realmente farlo), allora sarebbe giusto farsi aiutare.
Ma ovviamente ognuno deve maturare questa decisione da solo, con la consapevolezza della propria situazione.
Abbattersi però, e rivangare il passato, rimpiangerlo, sicuramente non è utile...prova invece a migliorare il presente, che è molto più sensato.
Un filosofo, di nome Pascal, diceva che noi erriamo sempre in tempi che non sono i nostri...rimpiangiamo il passato, aneliamo al futuro, e ignoriamo l'unico tempo reale di cui abbiamo possesso, cioè il presente. Per essere più felici faremo meglio ad afferrarlo e lavorare per migliorarlo.
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a adolescenza perduta
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Ricordi di adolescenza Freddy_Krueger Off Topic Generale 6 09-05-2009 00:19
la "fobicizia" nasce con la pubertà/adolescenza... 8giova88 SocioFobia Forum Generale 15 26-01-2009 17:34



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:59.
Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2