FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 15-12-2011, 21:43   #1
Intermedio
 

predefinito Come reagire alla depressione?

Forse questa discussione è stata già affrontata, ma mi piacerebbe confrontarmi con voi per sapere se tentate mai di reagire alla depressione, ed in che modo.
Se posso parlare un po di me stesso, vi posso dire che ho subito una terribile crisi depressiva, diversi anni fa, dopo la laurea in giurisprudenza, in quanto dopo essermi laureato brillantemente speravo in una indipendenza economica e nella possibilità di realizzarmi, ed, invece, per circa 3 anni non ho fatto altro che prendere una delusione dopo l'altra, con il risultato che, in quei 3 anni, mi sono sentito veramente depresso, mi sono chiuso in me stesso, non avevo voglia di vedere o sentire nessuno, ed era come se tutto congiurasse per infrangere ogni mia speranza.
Per fortuna, alla fine, sono riuscito a trovare un buon lavoro, ed almeno per adesso, la depressione vissuta in quei 3 anni, è un lontano ricordo.
Al momento soffro di fasi depressive sporadiche, ma in ogni caso mai con quel livello di sofferenza per fortuna.
La cura che in quel contesto mi sono dato e mi do tutt'ora per vincere la depressione è quella di incrementare tutti i miei sforzi per raggiungere i miei obiettivi e cercare di credere sempre in quello che faccio, cosa che purtroppo non è certo facile.
Un rimpianto che ho è quello di avere trascorso 3 anni molto importanti della mia vita in uno stato di tristezza e di asocialità pressochè completa.
Comunque, spero di conoscere le vostre esperienze ed opinioni su come reagire alla depressione.
Vecchio 15-12-2011, 21:53   #2
Intermedio
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

....................

Ultima modifica di Sehnsucht; 14-04-2013 a 15:22.
Vecchio 15-12-2011, 21:54   #3
Esperto
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

Ti ringrazio per avere proposto tale argomento che mi tocca particolarmente!! Soffro di depressione da circa un anno...una depressione totale e invalidante che per molti mesi mi ha perfino impedito di uscire di casa. Attualmente riesco a condurre una esistenza all'apparenza normale fatta di lavoro, uscite, ecc., attivita'che comunque compio con grande sforzo. Il miglioramento avuto credo debba essere imputato principalmente alla terapia farmacologica che sto seguendo in seguito a direttive di una psichiatra. Di volonta' ce n'e' poca...e poi la parziale ripresa puo'essere anche dovuta alla naturale reazione dell'organismo dopo mesi di assopimento. Sono anche io molto interessata a condividere e ascoltare le vostre esperienze.
Vecchio 15-12-2011, 21:56   #4
Intermedio
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

Quote:
Originariamente inviata da Manuela.tr Visualizza il messaggio
Ti ringrazio per avere proposto tale argomento che mi tocca particolarmente!! Soffro di depressione da circa un anno...una depressione totale e invalidante che per molti mesi mi ha perfino impedito di uscire di casa. Attualmente riesco a condurre una esistenza all'apparenza normale fatta di lavoro, uscite, ecc., attivita'che comunque compio con grande sforzo. Il miglioramento avuto credo debba essere imputato principalmente alla terapia farmacologica che sto seguendo in seguito a direttive di una psichiatra. Di volonta' ce n'e' poca...e poi la parziale ripresa puo'essere anche dovuta alla naturale reazione dell'organismo dopo mesi di assopimento. Sono anche io molto interessata a condividere e ascoltare le vostre esperienze.
Grazie a te per aver parlato della tua esperienza e del tuo modo di reagire a questa situazione, e penso sia molto utile per noi confrontarci e farci forza raccontando come abbiamo vissuto in quei momenti e poi come ne siamo usciti o almeno come abbiamo combattuto e combattiamo questo "mostro" chiamato depressione.
Vecchio 15-12-2011, 22:02   #5
Esperto
L'avatar di LeonardKraditor
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

Io non riesco più a reagire, mi sto lasciando andare.
In passato, nei momenti più difficili, sono esploso ed ho chiesto aiuto disperatamente a dottori, amici intimi, raramente ai familiari.
Non ne uscirò mai completamente, la mia depressione va avanti da almeno 15 anni, forse di più.
Ogni tanto mi illudo di sentirmi meglio, ma è solo l'effetto di qualche farmaco, destinato ad annullarsi da solo.
La mia storia finirà molto male.
Vecchio 15-12-2011, 22:08   #6
Esperto
L'avatar di AloneInTheDARK
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

mah... la depressione fa parte della mia vita ormai, a tratti, va e viene..ci convivo. Brutto quando coincide con il periodo degli esami... ci vado demotivato, spento e rincoglionito brrrr
cmq è sempre una reazione normale ad una situazione detestabile...cioè la depressione è un effetto, non la causa.
Cmq per cercare di risollevare il mio morale tendo a guardare film ed ascoltare canzoni positive, che in qualche modo possono trasmette una sensazione o messaggio o altro di positivo, anche un 'illusione per sueprare il momento ;anche leggere libri che mi distraggono mi torna utile.

per ora son un po' depresso..mi sento gli occhi pesanti, pesanti in fondo alle cavità oculari e dovo pure studiare.
Vecchio 15-12-2011, 22:23   #7
Banned
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

Sarò banale e tutto...ma io quando sono depresso mi blindo in casa e mi prendo un pò di tempo per me.
Rifletto, contemplo, leggo, insomma non agisco fisicamente, ma mentalmente viaggio... non so se sia una soluzione, ma quando non hai nessuno in grado di aiutarti l'unica cosa sensata che puoi fare è aiutarti da solo con i mezzi di cui disponi. Ed io ritengo che lettura, musica, pc e sport siano buoni mezzi per evadere e tornare alla normalità di sempre.
Certi giorni fatico anche a formulare pensieri logici e comprensibili, così cerco di buttarli giù su carta, ma quando non escono non escono, c'è poco da fare, così mi rassegno e aspetto che passi.
Vecchio 15-12-2011, 22:30   #8
odg
Intermedio
L'avatar di odg
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

io è da un pò che mi mantengo ad un livello non definibile come depressione...penso...
comunque in passato... vediamo.... una cosa che facevo era distrarmi. la cosa funzionava. ma quando finivo il libro o qualunque altra fosse la distrazione ecco che mi sentivo di nuovo giù... il fatto di aver perso tempo in più era un pò come un aggiunta all'umore negativo. inoltre il fatto di sapere che dopo mi sarei sentito anche più giù faceva si che anche quando cominciavo a leggere un libro la sensazione peggiorava per diminuire solo in seguito nel caso la lettura mi prendesse.
quando ero giù in definitiva sapevo cosa dovevo fare per stare meglio.
uno degli elementi fondamentali era studiare. ma c'era una sorta di blocco. di assoluto rifiuto per i libri.
alla fine ho cominciato ad ignorare il blocco.
si tratta di riuscire a concentrarsi.... o forse è il contrario... diciamo che è come se una parte i voi vi dicesse di non avvicinarti a quel tavolo pieno di libri.... e tu semplicemente la ignori.... ti avvicini al tavolo e ti siedi.... allunghi una mano e prendi il primo libro e non ascolti quella voce, che forse sarebbe meglio chiamare voglia, di non aprirlo. nel mio caso devo dire che avevo il vantaggio che ciò che studiavo, e studio, mi piace. quando riesco a superare il blocco iniziale poi riesco ad andare avanti volentieri. e se riesco a studiare abbastanza alla sera sto meglio.

tutto questo per dire che spesso c'è un fattore principale che potremmo in realtà risolvere ma non riusciamo a trovare la volontà per farlo. quando si sta male bisogna imparare ad essere sordi al proprio umore. e se si riesce a non ascoltarlo possiamo fare ciò che serve a farlo diminuire.

questo naturalmente è solo la mia esperienza, magari non sarà applicabile a tutti i casi, ma spero che almeno qualcuno la possa trovare utile.
Vecchio 15-12-2011, 22:38   #9
Intermedio
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

Quote:
Originariamente inviata da odg Visualizza il messaggio
io è da un pò che mi mantengo ad un livello non definibile come depressione...penso...
comunque in passato... vediamo.... una cosa che facevo era distrarmi. la cosa funzionava. ma quando finivo il libro o qualunque altra fosse la distrazione ecco che mi sentivo di nuovo giù... il fatto di aver perso tempo in più era un pò come un aggiunta all'umore negativo. inoltre il fatto di sapere che dopo mi sarei sentito anche più giù faceva si che anche quando cominciavo a leggere un libro la sensazione peggiorava per diminuire solo in seguito nel caso la lettura mi prendesse.
quando ero giù in definitiva sapevo cosa dovevo fare per stare meglio.
uno degli elementi fondamentali era studiare. ma c'era una sorta di blocco. di assoluto rifiuto per i libri.
alla fine ho cominciato ad ignorare il blocco.
si tratta di riuscire a concentrarsi.... o forse è il contrario... diciamo che è come se una parte i voi vi dicesse di non avvicinarti a quel tavolo pieno di libri.... e tu semplicemente la ignori.... ti avvicini al tavolo e ti siedi.... allunghi una mano e prendi il primo libro e non ascolti quella voce, che forse sarebbe meglio chiamare voglia, di non aprirlo. nel mio caso devo dire che avevo il vantaggio che ciò che studiavo, e studio, mi piace. quando riesco a superare il blocco iniziale poi riesco ad andare avanti volentieri. e se riesco a studiare abbastanza alla sera sto meglio.

tutto questo per dire che spesso c'è un fattore principale che potremmo in realtà risolvere ma non riusciamo a trovare la volontà per farlo. quando si sta male bisogna imparare ad essere sordi al proprio umore. e se si riesce a non ascoltarlo possiamo fare ciò che serve a farlo diminuire.

questo naturalmente è solo la mia esperienza, magari non sarà applicabile a tutti i casi, ma spero che almeno qualcuno la possa trovare utile.

Penso sia molto utile quello di cui hai parlato, ed, in un certo senso, anche io ho vissuto e vivo questa situazione che descrivi. Cioè, ti capisco bene quando dici che vorresti studiare, accostarti ai libri, ma senti come se c'è un blocco, un qualcosa che te lo impedisce...
Bisogna avere la forza di superare il blocco, e, per la mia esperienza, con grandissimo sforzo a volte posso dire che lo superavo, cercando di credere in quello che facevo e nell'attribuire valore alle mie azioni.
Vecchio 16-12-2011, 02:10   #10
Banned
 

predefinito Re: Come reagire alla depressione?

Quote:
Originariamente inviata da Acheo Visualizza il messaggio
Forse questa discussione è stata già affrontata, ma mi piacerebbe confrontarmi con voi per sapere se tentate mai di reagire alla depressione, ed in che modo.
Se posso parlare un po di me stesso, vi posso dire che ho subito una terribile crisi depressiva, diversi anni fa, dopo la laurea in giurisprudenza, in quanto dopo essermi laureato brillantemente speravo in una indipendenza economica e nella possibilità di realizzarmi, ed, invece, per circa 3 anni non ho fatto altro che prendere una delusione dopo l'altra, con il risultato che, in quei 3 anni, mi sono sentito veramente depresso, mi sono chiuso in me stesso, non avevo voglia di vedere o sentire nessuno, ed era come se tutto congiurasse per infrangere ogni mia speranza.
Per fortuna, alla fine, sono riuscito a trovare un buon lavoro, ed almeno per adesso, la depressione vissuta in quei 3 anni, è un lontano ricordo.
Al momento soffro di fasi depressive sporadiche, ma in ogni caso mai con quel livello di sofferenza per fortuna.
La cura che in quel contesto mi sono dato e mi do tutt'ora per vincere la depressione è quella di incrementare tutti i miei sforzi per raggiungere i miei obiettivi e cercare di credere sempre in quello che faccio, cosa che purtroppo non è certo facile.
Un rimpianto che ho è quello di avere trascorso 3 anni molto importanti della mia vita in uno stato di tristezza e di asocialità pressochè completa.
Comunque, spero di conoscere le vostre esperienze ed opinioni su come reagire alla depressione.
Farmaci, terapia e le passioni che ti trascinano, quindi un hobby importante, ad esempio per me è stata la corsa, ero depresso da vari anni, iniziai a correre con un amico e non mi fermai più fin quando non persi un tot di chili in più che avevo, fu davvero una esperienza al limite, li persi in pochissimo e tanti, sinceramente guardando indietro è tutto inverosimile, ma la passione ti trascina dove tu credi di non riuscire.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Come reagire alla depressione?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Dalla fobia sociale alla depressione cognitiva..... Nina Depressione Forum 4 19-02-2013 02:34
Reagire al bullismo shady74 Bullismo Forum 41 27-10-2011 23:36
Non so più come reagire... lowman's Depressione Forum 46 27-04-2011 18:51
non ho saputo reagire altair Ansia e Stress Forum 59 18-03-2010 01:31
Incapacità di reagire alessandro01 SocioFobia Forum Generale 2 27-02-2009 10:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 15:49.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2