FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 20-07-2012, 00:56   #1
Esperto
L'avatar di Sotterranea
 

predefinito Resistere alle provocazioni

Se c'è qualcuno che , convinto di essere cristo sceso in terra a salvare l'umanità dai suoi difetti, vi provoca costantemente con le sue infantili frecciatine ,cosa fate? Per dirvi, è uno convinto che tutta la realtà debba essere interpretata secondo i suoi canoni morali e di giustizia e non è in grado di sopportare l'incapacità delle persone di assecondarli per cui vi punge e infastidisce continuamente perchè dovete essere perfetti e precisi come dice e vuole lui.
Si attacca ad ogni parola che dite e se potesse andrebbe a chiamare la maestra perchè vi dia le bacchettate sulle mani perchè siete stati indisciplinati nella classe a capo di cui lui si è scelto come guardiano, ma purtroppo non ha più 10 anni e deve arrangiarsi in altro modo. Appunto con le provocazioni continue. Ecco, voi una persona così come la affrontate?

Io sono una che non è in grado di sorvolare sempre (nonostante mi trovi di fronte ad un comportamento piuttosto sciocco) però capite bene che frecciatina da una parte frecciatina dall'altra non si arriva da nessuna parte. Perciò urge un'altra soluzione.
Vecchio 20-07-2012, 07:27   #2
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

ignorare, passarci sopra ma in modo evidente, è il modo migliore per aumentare il senso di inferiorità di sto tizio

altrimenti se invece non vuoi troppo fargli male ma nemmeno accumulare rabbia su rabbia ti consiglio di rispondere per le rime....

tanto i non fobici sono come dei tappeti elastici, anche se gli tiri su roba pesante loro la rimbalzano come se fosse una piuma
Vecchio 20-07-2012, 07:32   #3
Banned
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Quote:
Originariamente inviata da Sotterranea Visualizza il messaggio
Se c'è qualcuno che , convinto di essere cristo sceso in terra a salvare l'umanità dai suoi difetti, vi provoca costantemente con le sue infantili frecciatine ,cosa fate?
Chiederei a lui/lei se ha qualcosa direttamente contro di me, così cercherei di chiarire.
Dopo averlo ascoltato direi gentilmente di smetterla di provocare facendo presente che il suo non è un atteggiamento maturo.
Se non capisce con le buone si passa poi alle cattive
Vecchio 20-07-2012, 07:46   #4
Esperto
L'avatar di HurryUp
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Quote:
Originariamente inviata da Inosservato Visualizza il messaggio
ignorare, passarci sopra ma in modo evidente, è il modo migliore per aumentare il senso di inferiorità di sto tizio
A sua volta il modo migliore per fomentarlo ancora di più.
Vecchio 20-07-2012, 10:36   #5
Banned
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Quote:
Originariamente inviata da Sotterranea Visualizza il messaggio
Se c'è qualcuno che , convinto di essere cristo sceso in terra a salvare l'umanità dai suoi difetti, vi provoca costantemente con le sue infantili frecciatine ,cosa fate? Per dirvi, è uno convinto che tutta la realtà debba essere interpretata secondo i suoi canoni morali e di giustizia e non è in grado di sopportare l'incapacità delle persone di assecondarli per cui vi punge e infastidisce continuamente perchè dovete essere perfetti e precisi come dice e vuole lui.
Si attacca ad ogni parola che dite e se potesse andrebbe a chiamare la maestra perchè vi dia le bacchettate sulle mani perchè siete stati indisciplinati nella classe a capo di cui lui si è scelto come guardiano, ma purtroppo non ha più 10 anni e deve arrangiarsi in altro modo. Appunto con le provocazioni continue. Ecco, voi una persona così come la affrontate?

Io sono una che non è in grado di sorvolare sempre (nonostante mi trovi di fronte ad un comportamento piuttosto sciocco) però capite bene che frecciatina da una parte frecciatina dall'altra non si arriva da nessuna parte. Perciò urge un'altra soluzione.
anni di allenamento trollesco mi hanno permesso di sviluppare l'abilità di condurre alla fiur de merda quasi sempre un avversario dialettico, pertanto se vedo che non si può ragionare con una persona, cerco di ignorarla e passare avanti, ma se continua a punzecchiare mi ci vuol poco a renderla ridicola, tipicamente con certi individui dò loro la corda per impiccarsi, basta portare i loro ragionamenti all'assurdo, al comico e al farsesco
Vecchio 20-07-2012, 11:00   #6
Esperto
L'avatar di shady74
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Quote:
Originariamente inviata da Sotterranea Visualizza il messaggio
Se c'è qualcuno che , convinto di essere cristo sceso in terra a salvare l'umanità dai suoi difetti, vi provoca costantemente con le sue infantili frecciatine ,cosa fate? Per dirvi, è uno convinto che tutta la realtà debba essere interpretata secondo i suoi canoni morali e di giustizia e non è in grado di sopportare l'incapacità delle persone di assecondarli per cui vi punge e infastidisce continuamente perchè dovete essere perfetti e precisi come dice e vuole lui.
Si attacca ad ogni parola che dite e se potesse andrebbe a chiamare la maestra perchè vi dia le bacchettate sulle mani perchè siete stati indisciplinati nella classe a capo di cui lui si è scelto come guardiano, ma purtroppo non ha più 10 anni e deve arrangiarsi in altro modo. Appunto con le provocazioni continue. Ecco, voi una persona così come la affrontate?

Io sono una che non è in grado di sorvolare sempre (nonostante mi trovi di fronte ad un comportamento piuttosto sciocco) però capite bene che frecciatina da una parte frecciatina dall'altra non si arriva da nessuna parte. Perciò urge un'altra soluzione.
Digli di piantarla con le frecciatine e che non può imporre il suo pensiero al suo prossimo, perchè non è superiore agli altri, quindi che scenda dal piedistallo e la smetta di stressare la gente.
Vecchio 20-07-2012, 11:22   #7
Esperto
L'avatar di barclay
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Quote:
Originariamente inviata da Sotterranea Visualizza il messaggio
Se c'è qualcuno che , convinto di essere cristo sceso in terra a salvare l'umanità dai suoi difetti […]
Mio padre è così, la mia reazione è stata l'essere sprofondato ancora più a fondo nei miei disturbi, perché ragionare con uno psicotico è inutile, ascoltarlo è frustrante e liberarsene è impossibile
Vecchio 20-07-2012, 11:43   #8
Esperto
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Fargli capire che non c'è trippa per gatti. Purtroppo con gente del genere è bene da subito prendere la situazione di petto, altrimenti rischi di essere sottomesso.
Vecchio 20-07-2012, 12:14   #9
Banned
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

subisco, rimugino, assorbo e poi somatizzo
Vecchio 20-07-2012, 12:35   #10
Esperto
L'avatar di illumi
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Quote:
Originariamente inviata da Sotterranea Visualizza il messaggio
Ecco, voi una persona così come la affrontate
In base alla mia esperienza, la reazione più controproducente è quella di mostrarsi permalosi, facendo vedere che te la prendi, che ti infastidisci perchè in questo modo gli dai solo soddisfazione, gli fai capire che le sue frecciatine hanno colpito il bersaglio.

E comunque dipende...se le provocazioni sono senza cattiveria e fatte solo per ridere e scherzare un pò, rispondo con l'autoironia e provocando a mia volta in modo simpatico.
Se invece sono pesanti, continue e fastidiose allora mi comporto come ha scritto juhi chiedendogli se gli ho fatto qualcosa e qual'è il motivo del suo comportamento.

Altrimenti significa avere a che fare proprio con un deficiente che merita, a seconda del tipo di legame, o di essere ignorato completamente oppure di essere ridicolizzato appena apre bocca (oppure )
Vecchio 20-07-2012, 12:51   #11
Banned
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Provocazioni avute in vita mia....però bene o male potevo rispondere ......Io 2 anni fa ho subito delle provocazioni da parte di 2 carabinieri.....la cosa non l'ho mai dimenticata ed ancora oggi mi causa rabbia per il fatto di di averle subite e non poter vendicarmi
Vecchio 20-07-2012, 13:11   #12
Banned
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

solitamente rimango indifferente, anche perchè ormai ci sono abituato.
Non sopporto quando gli altri storpiano intenzionalmente il mio cognome (che già di per sé è terribile -.-) per prendermi in giro, non sopporto quando mia madre sottolinea i miei difetti criticandoli come se lei fosse la reincarnazione della perfezione.
Ma pazienza, ormai ci ho fatto l'abitudine. Sto zitto e dopo un po' tutto passa
Vecchio 20-07-2012, 13:17   #13
Esperto
L'avatar di unmalatodicuore
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Sotteranea, lo devi seppellire e schiacciare mettendolo alla berlina dicendoli in faccia la verità della sua insicurezza...può essere come passare dalla sponda dei cattivi, ma probabilmente è l'unico modo per farlo ritornare con i piedi per terra...
Vecchio 20-07-2012, 13:19   #14
Esperto
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Quote:
Originariamente inviata da illumi Visualizza il messaggio
In base alla mia esperienza, la reazione più controproducente è quella di mostrarsi permalosi, facendo vedere che te la prendi, che ti infastidisci perchè in questo modo gli dai solo soddisfazione, gli fai capire che le sue frecciatine hanno colpito il bersaglio.
Vero, non bisogna dare la soddisfazione.
Di solito basta ignorare l'altro... ma in alcuni casi ci sono tizi che non demordono neanche se ignorati... in quel caso bisogna inventarsi qualcosa per fare si che la cosa gli si ritorca contro.
Per esempio, faccio il finto tonto... dando ragione al tizio e poi faccio palesemente il contrario. Se vedendo questo lui si arrabbia e torna alla carica, allora gli dò ancora ragione e poi faccio palesemente il contrario... così diventa un gioco, in cui tu lo prendi in giro e lui si fa il sangue amaro, finchè non si decide a porre fine alle sue sofferenze, lasciandomi in pace.
Vecchio 20-07-2012, 13:36   #15
Banned
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Però dopo rimane la rabbia repressa dentro ...se si subisce passivamente e non si controbatte
Vecchio 20-07-2012, 15:01   #16
Banned
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Dipende, in genere ne ho incontrate tante di persone che esistono due tipologie ben precise: c'è il frustrato che lancia frecciatine perchè vuol mettersi in pari:
ignorare è la cosa migliore, tanto la disparità(in qualsiasi difetto egli sia nei confronti della vittima) è oggettiva e molte volte evidente.

Se invece si tratta di un bellimbusto, che ha una forte autostima di se stesso, ignorare non serve a nulla, perchè serve a rafforzare la sua convinzione di essere superiore. La mia esperienza dice che in questi casi è necessario massacrare l'interlocutore dialetticamente per mezzo di motti e facezie, sempre mantenendo un tono apparentamente calmo e possibilmente ironico, questo di solito fa andare in bestia la persona sicura di sè, che anche se continuerà comunque queste frecciatine, avrà molta più stima della sua vittima e, alcune volte ridimensionerà i suoi attacchi, altre volte si ritirerà perchè cosciente del fatto che può essere colpito un numero di volte pari al numero di volte che egli colpisce. Se poi si può boicottarlo anche in altri modi, economico, fisico, etc è meglio farlo, bisogna ''spezzare le gambe'' a questa gente quanto più possibile, perchè hanno bisogno di profonda umiliazione per capire quanta sofferenza loro infliggono alle altre persone.

E non facciamo ipocrisia, queste persone giocano scorretto, bisogna scendere al loro livello e giocare.Io lo faccio spesso.

Ultima modifica di Martello; 20-07-2012 a 15:31.
Vecchio 20-07-2012, 15:10   #17
Esperto
L'avatar di ESPROC
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

In genere ignoro, faccio finta di niente ma, se insiste gli dico la classica frase: "ma a te, tutta sta confidenza chi cazzo te l'ha mai data?"
In genere si calma ma se ciò non avviene posso pure diventare cattivo

Con gli anni ho capito che ignorare è una buona difesa anche se a volte non serve a molto
Vecchio 20-07-2012, 19:14   #18
Esperto
L'avatar di Miky
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Quote:
Originariamente inviata da Sotterranea Visualizza il messaggio
Se c'è qualcuno che , convinto di essere cristo sceso in terra a salvare l'umanità dai suoi difetti, vi provoca costantemente con le sue infantili frecciatine ,cosa fate?
bhe non vedo l'ora di crocifriggerlo
Vecchio 20-07-2012, 20:25   #19
She
Esperto
L'avatar di She
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

io cerco di passarci sopra quando possibile ,ma quando e troppo e troppo ,tenersi tutto dentro e peggio poi vai a casa e rimugini rimugini e come una pentola a pressione prima o poi esplode se non togli il coperchio(successo a me non sai quante volte ,poi mi sono rotta ) .Direi di fare come ti hanno consigliato ,qualche battuta ben mirata o comunque che faccia capire allo st... che ha rotto ,non c'e bisogno di alzare la voce ,fai un respiro profondo e poi difenditi.
Vecchio 20-07-2012, 23:12   #20
Esperto
L'avatar di Sotterranea
 

predefinito Re: Resistere alle provocazioni

Forse avrei dovuto chiarire meglio la situazione. Questa persona non è un bullo o arrogante, ma è solo che infastidisce continuamente, non solo me, perchè vuole puntualizzare su ogni termine e concetto emesso dagli altri, è rigido, incapace di ironia, non riesce a capire le reali intenzioni del parlante , non ammette gli sfoghi delle persone, tu devi essere costantemente razionale e robotico, com'è lui. Sinceramente non so se abbia un desiderio sadico di disturbare il prossimo oppure è solo incapace di empatia. Il fatto sta che mi infastidisce. In generale le altre persone moleste capiscono quando non c'è trippa per gatti con qualcuno e si danno una calmata. Ma questo niente!
Io non mi sento sottomessa da costui, ma solo infastidita, come da una mosca noiosa che ti sta appiccicata e che tu non riesci a scacciare. Sembra uno di quei alunni che sicuramente qualcuno di voi si sarà trovato in classe che fa sempre il perfettino e il corretto ma che senza sosta ti molesta tanto da portarti all'esasperazione e farti commettere qualche gesto inconsulto. Lui, che non si scompone neanche di fronte ad una tempesta chiama subito : maestra, maestra, X mi ha detto scemo! Questo è vietato dalla normativa disciplinare scolastica!
Vi ho fatto l'esempio per chiarire meglio che tipo è.

In un certo senso mi fa pena-tenerezza e perciò non voglio reagire alla stessa maniera, anche se saprei bene dove colpire in maniera chirurgica.

Per questo motivo penso che i consigli di Marco Russo e Quintuplo siano abbastanza appropriati con un carattere del genere.

Comunque, ringrazio tutti per le dritte.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Resistere alle provocazioni
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Piacere alle ragazze e piacere alle loro mamme dottorzivago Amore e Amicizia 82 04-01-2011 19:40
A parte le provocazioni... esposizione SocioFobia Forum Generale 25 13-03-2009 20:46
RESISTERE!!!!! Manu7 SocioFobia Forum Generale 5 31-10-2005 17:37



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 06:44.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2015, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2