FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 19-05-2017, 19:38   #1
Esperto
L'avatar di silenzio
 

predefinito Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Vi inoltro volentieri questo messaggio postato da un mio amico di chat in un altro forum, perchè anch'io, come lui, ritengo ingiusto quanto lo Stato si accinge a fare, sopprimendo uno dei diritti più importanti del genitore, quello sulla scelta della terapia a cui sottoporre il proprio figlio, soprattutto se il figlio è sano e non abbisogna di alcun trattamento.

Quote:
A quanto pare qualcuno dalle parti di Roma sta cercando la guerra a tutti i costi, in ogni modo e con ogni mezzo.

Vaccini: ok Cdm al decreto. Obbligo da 0 a 6 anni. Ecco l'elenco dei 12 obbligatori
Gentiloni, la mancanza di documentazione sui vaccini produrrà da parte dell'autorità scolastica sanzioni dalle 10 alle 30 volte maggiori di quelle esistenti

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge che reintroduce l'obbligatorietà delle vaccinazioni a scuola. Da 0 a sei anni, in assenza dei vaccini i bambini non potranno accedere ad asili nido e scuole materne.

Dai 6 ai 16 anni scatta una serie di misure: si dovrà presentare alla scuola il certificato di vaccinazione, altrimenti il dirigente scolastico farà una segnalazione alla Asl, la quale contatterà la famiglia e darà un arco di tempo nel quale effettuare la vaccinazione al proprio figlio, se non lo farà andrà incontro a multe pesanti, fino a 7.500 euro. Non solo: chi violerà l'obbligo sarà segnalato dalla ASL al Tribunale dei Minorenni per la sospensione della potestà genitoriale.

LA LISTA DEI VACCINI OBBLIGATORI

"Superare le difformità a livello regionale e dare un' unica linea di indirizzo. Questo l'obiettivo del decreto approvato oggi, con cui abbiamo allargato a 12 le vaccinazioni obbligatorie per l'iscrizione a scuola, ha affermato il ministro della salute Lorenzin al termine del Cdm. "Alcune misure" del decreto sui vaccini sono state approvate dal Consiglio dei ministri "salvo intese - ha aggiunto-: ci sono ancora dei nodi che tecnicamente stiamo cercando di risolvere".

"Vogliamo aumentare la copertura vaccinale in tutto l'arco della vita del ragazzo. Nel percorso scolastico si interviene per verificare che la copertura sia avvenuta e laddove non lo sia stato per mettere in campo una serie di misure che siano piuttosto stringenti nei confronti della famiglia e mettano in sicurezza la comunità scolastica. Queste azioni ci permettono di alzare rapidamente il livello di copertura in tutta la comunità e mettere in sicurezza tutta la popolazione", ha sottolineato Lorenzin. "La scuola avrà l'obbligo di riferire alla Asl la mancata vaccinazione, l'Asl avrà l'obbligo di chiamare la famiglia e dare dei giorni per vaccinare. Se ciò non avviene c'è una sanzione molto elevata. E il controllo avviene ogni anno, non una tantum", ha aggiunto.

Lorenzin ha annunciato, inoltre, che si sta valutando l'obbligo per gli operatori sanitari. "La questione dell'obbligo delle vaccinazioni per gli operatori sanitari sarà un altro aspetto che potremmo inserire nella fase parlamentare. E' un problema ed infatti proprio gli operatori sanitari sono molto colpiti dai contagi in ospedale".

Ecco tutte le novità per le famiglie:

SI PARTE A SETTEMBRE, CON IL NUOVO ANNO SCOLASTICO - "L'obbligo delle vaccinazioni per l'iscrizione a scuola scatterà dal prossimo settembre per la fascia di età 0-6 anni, ma questa strada dell'obbligo riguarda l'intero arco da 0 a 16 anni anche se con modalità diverse". In concreto, ha chiarito Lorenzin, "da 0 a 6 anni se non si rispetta l'obbligo di vaccinazione il bambino non potrà entrare a scuola".

Si tratta dunque dell'accesso ad asili nido e scuole materne. Invece, "dai 6 ai 16 anni - ha affermato - scattano una serie di misure: si dovrà cioè presentare alla scuola il certificato di vaccinazione; se non lo si presenta, il dirigente scolastico farà una segnalazione alla asl, la quale contatterà la famiglia e darà un arco di tempo nel quale effettuare la vaccinazione al proprio figlio. Se i genitori dovessero rifiutare la vaccinazione, ci saranno una serie di sanzioni molto pesanti".

MULTE 'SALATE', FINO A 7.500 EURO - "Per la scuola dell'obbligo la mancanza di documentazione sui vaccini produrrà da parte dell'autorità scolastica sanzioni dalle dieci alle trenta volte maggiori di quelle esistenti", ha spiegato il premier. I genitori che non vaccineranno i figli per l'accesso a scuola dai 6 ai 16 anni incorreranno in una multa che va da 500mila a 7.500 euro. Sanzioni che saranno comminate dalle Aziende Sanitarie.

VIA LA POTESTA' GENITORIALE SE SI VIOLA L'OBBLIGO - Il genitore o l'esercente la potestà genitoriale sul minore che violi l'obbligo di vaccinazione "è segnalato dalla ASL al Tribunale dei Minorenni per la sospensione della potestà genitoriale". Le misure del decreto, afferma il ministero della salute, entrano in vigore dal prossimo anno scolastico

CONTROLLI DIVENTANO ANNUALI - "Vogliamo aumentare la copertura vaccinale in tutto l'arco della vita del ragazzo. Nel percorso scolastico si interviene per verificare che la copertura sia avvenuta e laddove non lo sia stato per mettere in campo una serie di misure che siano piuttosto stringenti nei confronti della famiglia e mettano in sicurezza la comunità scolastica. Queste azioni ci permettono di alzare rapidamente il livello di copertura in tutta la comunità e mettere in sicurezza tutta la popolazione", dice Lorenzin. "La scuola avrà l'obbligo di riferire alla Asl la mancata vaccinazione, l'Asl avrà l'obbligo di chiamare la famiglia e dare dei giorni per vaccinare. Se ciò non avviene c'è una sanzione molto elevata. E il controllo avviene ogni anno, non una tantum", aggiunge.
Fonte: Ansa.it
Collegamento diretto alla pagina: http://www.ansa.it/canale_saluteeben...c9d3ea765.html[/I]


Finalmente quei quattro porci che hanno l'ardire di definirsi come "baluardi della democrazia" hanno mostrato il vero volto dei dittatori quali sono.
Le Case farmaceutiche alla fine l'hanno avuta vinta essendo disposte a tutto, anche a passare sopra l'inviolabile diritto del genitore nel valutare cosa sia sicuro e cosa no sul proprio figlio. Lo Stato si sostituisce così con la forza al sacro diritto del genitore nello stabilire se sottoporre o meno il proprio figlio a una terapia che ritiene essere potenzialmente dannosa, minacciato persino di vedersi sequestrare il figlio stesso da quella manica di fascisti in doppiopetto che hanno la faccia tosta di sedere nei posti più alti di una Repubblica che ancora qualcuno si illude di vedere come "democratica".
Lo Stato può quindi inoculare impunemente non solo il virus, ma anche una serie di sostanze tossiche che possono provocare gravi danni al cervello e al fisico di un bambino nella sua fase più delicata della crescita, quella in cui è più vulnerabile.
Ricordiamo che molti dei vaccini dichiarati "sicuri" dalla Sanità italiana sono sospettati di causare autismo, lesioni midollari e muscolari e danni al sistema immunitario stesso.
Ma anche se questi vaccini fossero davvero "supersicuri" (la sicurezza assoluta non esiste, e chi sarà il prossimo a pagarne le conseguenze? Tuo figlio? O il tuo?) nulla giustifica questo colpo di coda del tutto autarchico e contro il volere del popolo sovrano.
Personalmente io ho passato tutte le malattie dell'infanzia, compreso morbillo, scarlattina, rosolìa, varicella, ecc. e sono ancora qui vivo, vegeto e in salute e non ho mai rischiato certo la vita. Il corpo ha bisogno di costruire da sè le proprie difese, che sono diverse da soggetto a soggetto, non si può pensare di sottoporre tutti allo stesso trattamento, non siamo tutti uguali.
Ma è il mondo della globalizzazione a tutti i costi, è il nuovo fascismo mondiale che prende il potere, un gradino alla volta, spingendoci sempre più nell'angolo, sotto l'indifferenza e la distrazione cronica delle nuove generazioni, che si lasciano privare volentieri della propria intelligenza e dei propri diritti pur di avere tutti i futili giocattoli che questa società marcia e perduta impone di avere.

Italiani, se ancora vi è rimasta una speranza di dignità personale ribellatevi con tutte le vostre forze alla dittatura incombente!

"Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza." - Benjamin Franklin.
Vecchio 19-05-2017, 19:53   #2
Esperto
L'avatar di An.dream
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Se non vuoi vaccinare tuo figlio non c'è problema, basta che lo tieni dentro casa ché mio figlio non ce lo mando a giocare col tuo.
Ringraziamenti da
Al One (20-05-2017), Antonius Block (19-05-2017), Atlas (20-05-2017), Black.Rose (19-05-2017), Bostonian (21-05-2017), Equilibrium (20-05-2017), Gp6991 (19-05-2017), Ligure Asociale (20-05-2017), Milo (20-05-2017), Nekomata (21-05-2017), Orion (21-05-2017), vero82 (20-05-2017)
Vecchio 19-05-2017, 19:55   #3
Esperto
L'avatar di silenzio
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Ma non ti stai contraddicendo da solo con questa affermazione?
Vecchio 19-05-2017, 19:57   #4
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Io devo essere sincero e mi scuso per la volgarità, ma quando leggo queste cose mi cascano le palle, vado ko, non c'ho voglia nemmeno di argomentare.
Vecchio 19-05-2017, 20:06   #5
Esperto
L'avatar di An.dream
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Ma non ti stai contraddicendo da solo con questa affermazione?
Vabbé dai, ero ironico.
I vaccini funzionano solo se lo fanno tutti (o quasi), altrimenti quelli che ci rimettono sono i bambini più deboli (che non possono fare il vaccino perché immunodepressi o altro). Ma se di quei bambini non te ne importa nulla, allora a me non importa nulla nemmeno di tuo figlio ed è giusto che viva segregato in casa.
Vecchio 19-05-2017, 20:39   #6
Avanzato
 

predefinito

La materia è complicata in sostanza da una parte c'è la libertà di non vaccinarsi, con tutti i problemi che ne derivano ,e a fare da contraltare la sicurezza dei bimbi e dei cittadini tutti di non rivederci comparire epidemie di malattie oramai considerate debellate.
Vecchio 19-05-2017, 21:01   #7
Esperto
L'avatar di silenzio
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Quote:
Originariamente inviata da An.dream Visualizza il messaggio
Vabbé dai, ero ironico.
I vaccini funzionano solo se lo fanno tutti (o quasi), altrimenti quelli che ci rimettono sono i bambini più deboli (che non possono fare il vaccino perché immunodepressi o altro). Ma se di quei bambini non te ne importa nulla, allora a me non importa nulla nemmeno di tuo figlio ed è giusto che viva segregato in casa.
No, scusa, dicevo a Dedalus.
Vecchio 19-05-2017, 21:06   #8
Esperto
L'avatar di silenzio
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Una volta però lo Stato offriva le vaccinazioni ed erano gratuite e soprattutto non c'erano dentro tutti i veleni che ci mettono adesso. Ora invece si vuole imporre con le minacce qualcosa che in più casi è stato dichiarato dannoso (vedi i casi sui vaccini contro il papilloma virus) e non sempre così sicuro.
Poi le riviste si sa che non andranno di proposito contro il volere della Sanità, nemmeno davanti a denunce di pazienti danneggiati dai vaccini.
Vecchio 19-05-2017, 21:13   #9
Avanzato
 

predefinito

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Una volta però lo Stato offriva le vaccinazioni ed erano gratuite e soprattutto non c'erano dentro tutti i veleni che ci mettono adesso. Ora invece si vuole imporre con le minacce qualcosa che in più casi è stato dichiarato dannoso (vedi i casi sui vaccini contro il papilloma virus) e non sempre così sicuro.
Poi le riviste si sa che non andranno di proposito contro il volere della Sanità, nemmeno davanti a denunce di pazienti danneggiati dai vaccini.
ok ma quale alternativa abbiamo?sai che il morbillo in Italia è cresciuto moltissimo?perché dovremmo esporci al rischio di eventuali e prevedibili epidemie?

Ultima modifica di freaktown; 19-05-2017 a 21:15.
Vecchio 19-05-2017, 21:21   #10
Avanzato
L'avatar di Boriss
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Quote:
Originariamente inviata da An.dream Visualizza il messaggio
I vaccini funzionano solo se lo fanno tutti (o quasi), altrimenti quelli che ci rimettono sono i bambini più deboli (che non possono fare il vaccino perché immunodepressi o altro). Ma se di quei bambini non te ne importa nulla, allora a me non importa nulla nemmeno di tuo figlio ed è giusto che viva segregato in casa.
un bambino già vaccinato non dovrebbe rischiare di beccarsi una malattia da un non vaccinato....
se così non è il vaccino non serve a niente

il mio parere è che dovrebbe essere obbligatorio solo per malattie gravi
Ringraziamenti da
choppy (20-05-2017), Vale90 (20-05-2017), zoe666 (20-05-2017)
Vecchio 19-05-2017, 21:27   #11
Esperto
L'avatar di silenzio
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Quote:
Originariamente inviata da freaktown Visualizza il messaggio
ok ma quale alternativa abbiamo?sai che il morbillo in Italia è cresciuto moltissimo?perché dovremmo esporci al rischio di eventuali e prevedibili epidemie?
Chiediti invece perchè siamo diventati così fragili, o meglio, perchè le nuove generazioni sembrano essere così fragili e soggette alle complicazioni.
Non ci sarà invece un'altra causa che spiana la strada alle malattie indebolendo il corpo?
Il fisico umano è più che pronto ad affrontare le malattie infettive, ma deve avere certe caratteristiche, come l'aver già avuto a che fare con altre malattie simili. Il sistema immunitario si deve temprare e soprattutto deve imparare a difendersi da solo. Nel tentativo di allontanare qualsiasi possibile minaccia prendiamo ogni sorta di medicinali e antibiotici anche quando non ne abbiamo affatto bisogno, prendiamo antiinfiammatori e medicinali da banco per continuare a lavorare e fare la vita di sempre ignorando che nel nostro corpo c'è una battaglia in corso che ha necessità anche della febbre, anche dei dolori per andare a buon fine. Così ci danneggiamo da soli quando basterebbe solo un poco di riposo e di cibi leggeri per ristabilirsi.
Le madri di oggi poi, iperprotettive come sono danno medicine e integratori ai bambini anche se solo starnutiscono una volta di troppo, se potessero li metterebbero sotto la proverbiale campana di vetro perchè vedono minacce sotto ogni sasso e dietro ogni angolo buio.
Il corpo ha bisogno di vivere, di confrontarsi col mondo, di conoscere quello che gli sta intorno, altrimenti arriva impreparato al confronto con gli aggressori microscopici e finisce per ammalarsi gravemente anche per un vaccino.
Vecchio 19-05-2017, 21:54   #12
Esperto
L'avatar di An.dream
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Quote:
Originariamente inviata da Boriss Visualizza il messaggio
un bambino già vaccinato non dovrebbe rischiare di beccarsi una malattia da un non vaccinato....
se così non è il vaccino non serve a niente

il mio parere è che dovrebbe essere obbligatorio solo per malattie gravi
Dipende dal rischio, come per tutte le cose.
A parte che anche se sei vaccinato, non sempre si è protetti dalla malattia (può manifestarsi in modo più lieve, può manifestarsi anche in modo grave, ma sicuramente a livello statistico c'è una netta riduzione di mortalità), sia perché non c'è l'esatto 100% di efficacia, sia perché col tempo si riduce la protezione. Questo vuol dire che il vaccino non serve a niente? Ah, beh, certo, se salvi solo 999.999 su un milione, non serve a niente, che schifezza.

Detto questo, io ho scritto un'altra cosa. Io ho parlato di quei bambini che non possono fare il vaccino perché il loro sistema immunitario non glielo permette. In questo modo quei bambini sani che non si sono vaccinati magari si prendono la malattia e gli passa nel giro di una settimana, mentre quei bambini più deboli ci restano secchi appena contagiati.
Vecchio 19-05-2017, 22:06   #13
Avanzato
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Chiediti invece perchè siamo diventati così fragili, o meglio, perchè le nuove generazioni sembrano essere così fragili e soggette alle complicazioni.
Non ci sarà invece un'altra causa che spiana la strada alle malattie indebolendo il corpo?
Il fisico umano è più che pronto ad affrontare le malattie infettive, ma deve avere certe caratteristiche, come l'aver già avuto a che fare con altre malattie simili. Il sistema immunitario si deve temprare e soprattutto deve imparare a difendersi da solo. Nel tentativo di allontanare qualsiasi possibile minaccia prendiamo ogni sorta di medicinali e antibiotici anche quando non ne abbiamo affatto bisogno, prendiamo antiinfiammatori e medicinali da banco per continuare a lavorare e fare la vita di sempre ignorando che nel nostro corpo c'è una battaglia in corso che ha necessità anche della febbre, anche dei dolori per andare a buon fine. Così ci danneggiamo da soli quando basterebbe solo un poco di riposo e di cibi leggeri per ristabilirsi.
Le madri di oggi poi, iperprotettive come sono danno medicine e integratori ai bambini anche se solo starnutiscono una volta di troppo, se potessero li metterebbero sotto la proverbiale campana di vetro perchè vedono minacce sotto ogni sasso e dietro ogni angolo buio.
Il corpo ha bisogno di vivere, di confrontarsi col mondo, di conoscere quello che gli sta intorno, altrimenti arriva impreparato al confronto con gli aggressori microscopici e finisce per ammalarsi gravemente anche per un vaccino.
Perchè non fai riferimento ad un epoca precisa ?
Vecchio 20-05-2017, 01:22   #14
Esperto
L'avatar di Antonius Block
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Quote:
passare sopra l'inviolabile diritto del genitore nel valutare cosa sia sicuro e cosa no sul proprio figlio. Lo Stato si sostituisce così con la forza al sacro diritto del genitore nello stabilire se sottoporre o meno il proprio figlio a una terapia che ritiene essere potenzialmente dannosa
Questo diritto non è MAI esistito.
Si ha la possibilità di scegliere solo e soltanto qualora IL MEDICO ritenga che la cura disponibile sia dannosa..

[quote]minacciato persino di vedersi sequestrare il figlio stesso[QUOTE]

Aggiungerei GIUSTAMENTE.

Quote:
Lo Stato può quindi inoculare impunemente non solo il virus
Impunemente?!

Quote:
ma anche una serie di sostanze tossiche che possono provocare gravi danni al cervello e al fisico di un bambino nella sua fase più delicata della crescita, quella in cui è più vulnerabile.
Ed ecco che si inizia a spegnere il cervello.
Le sostanze in questione sono mercurio, formaldeide e alluminio.
- Il primo è, o meglio c'era (non lo usano più da 25 anni) in una forma non tossica.
Che vuol dire? Ad esempio il cloro è acido muriatico se si lega all'ossigeno e sale da cucina se si lega al sodio. Dire che il mercurio dei vaccini (comunque presente in quantità infinitesimalie) è cancerogeno è ESATTAMENTE come dire che il cloro che c'è nel sale è lo stesso che nella seconda guerra mondiale hanno usato come arma chimica.
- La seconda c'è ma è in una quantità così bassa che nella pratica vuol dire aumentare per 90 secondi la quantità presente naturalmente presente nel corpo dell'1%.
Tanto per essere chiari si assume più formaldeide facendo UN respiro dentro una macchina nuova (sì, l'odore di macchina nuova è formaldeide).
- L'alluminio dei vaccini varia varia da 0,25 a 2.5mg (e a volte non c'è proprio). Sapete quanto alluminio mangiamo ogni giorno? 20mg. C'è più alluminio in una fottutissima MELA (perché sì, sta in frutta e verdura) che in un vaccino.

[quote]
Ricordiamo che molti dei vaccini dichiarati "sicuri" dalla Sanità italiana sono sospettati di causare autismo...[QUOTE]

Su questo non ammetto discussione.
La PUTTANATA dei vaccini che causano autismo è paragonabile a quelli che credono che la terra sia piatta.
Questa cosa è nata perché un medico e un'avvocato hanno messo in piedi una FRODE mettendo in piedi uno studio non solo che non dimostrava nulla ma che usava pure dati FALSI nella speranza che venisse ritirato dal mercato un vaccino e potessero vendere il loro.

Quote:
Ma anche se questi vaccini fossero davvero "supersicuri" (la sicurezza assoluta non esiste, e chi sarà il prossimo a pagarne le conseguenze? Tuo figlio? O il tuo?)
La percentuale di rischio è 1 su un milione e anche quell'unico caso in cui le cose non vanno come dovrebbero andare si tratta comunque di danni modesti.
I danni delle malattie dalle quali proteggono invece fanno finire all'ospedale per complicazioni serie circa 1 persona su 100 e MORIRE 1 ogni 1.000-10.000.
In quel caso - MIGLIAIA di volte più probabile - la responsabilità chi se la prende?

Un esempio reale:
Su 75 MILIONI di vaccini anti morbillo ci sono stati 48 casi di complicanze (e nessun morto). Chi prende il morbillo invece ha lo 0,2% di probabilità di morire.

[quote] Personalmente io ho passato tutte le malattie dell'infanzia, compreso morbillo, scarlattina, rosolìa, varicella, ecc. e sono ancora qui vivo, vegeto e in salute e non ho mai rischiato certo la vita.[QUOTE]

E sticazzi?
E degli 80 stronzi in Bosnia che durante la guerra hanno saltato le vaccinazioni e in seguito a complicazioni da parotite si sono ritrovati senza coglioni ne parliamo? E delle 90.000 morti l'anno al mondo per morbillo? E delle donne in gravidanza alle quali la rosolia fa morire il feto nel 20% dei casi e causa malformazioni se resta vivo?

Quote:
Il corpo ha bisogno di costruire da sè le proprie difese,
Disse il genitore indignato dall'alto della sua laurea all'università della vita. Fregacazzi di due secoli di progressi della medicina.

Quote:
che sono diverse da soggetto a soggetto, non si può pensare di sottoporre tutti allo stesso trattamento, non siamo tutti uguali.
E questo non valeva mentre raccontava la sua esperienza personale?

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Una volta però lo Stato offriva le vaccinazioni
E chissà come mai pur potendo scegliere nessuno ci rinunciava....

Quote:
ed erano gratuite
Quelli di base lo sono sempre stati e lo sono tutt'ora.
Quelli facoltativi invece variano da regione a regione.

Quote:
e soprattutto non c'erano dentro tutti i veleni che ci mettono adesso.
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Semmai adesso sono ancora più sicuri di prima

Quote:
Ora invece si vuole imporre con le minacce qualcosa che in più casi è stato dichiarato dannoso (vedi i casi sui vaccini contro il papilloma virus) e non sempre così sicuro.
Dichiarato da chi?

Quote:
Poi le riviste si sa che non andranno di proposito contro il volere della Sanità, nemmeno davanti a denunce di pazienti danneggiati dai vaccini.
Fregacazzi delle ricerche scientifiche: faccio il vaccino e qualche tempo dopo mi succede qualcosa? Non ne so una minchia di medicina ma sono sicuro al 100% che la colpa è del vaccino.

Quote:
Originariamente inviata da Boriss Visualizza il messaggio
un bambino già vaccinato non dovrebbe rischiare di beccarsi una malattia da un non vaccinato....
E tutti quei bambini che per qualche patologia non possono vaccinarsi e sperano di non prenderselo nel culo circondandosi di persone vaccinate?
Loro sono stronzi e con le loro vite si può rischiare.

Quote:
se così non è il vaccino non serve a niente
Dillo ai 400.000 europei che morivano OGNI anno di vaiolo e che ora non ci sono più perché i vaccini hanno fatto scomparire la malattia.

Quote:
il mio parere è che dovrebbe essere obbligatorio solo per malattie gravi
E se un tuo ipotetico figlio si rivelasse essere uno di quei 2 sfigati su 1000 che prende il morbillo e muore? Beh ma tanto mica è grave... e poi vuoi metterlo a confronto con la terribile eventualità d fargli una punturina? Quella sì che sarebbe stata una vera tragedia.

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Chiediti invece perchè siamo diventati così fragili, o meglio, perchè le nuove generazioni sembrano essere così fragili e soggette alle complicazioni. Il fisico umano è più che pronto ad affrontare le malattie infettive .
Qui ci vorrebbe uno dei migliaia e migliaia di morti delle generazioni precedenti per tutte quelle malattie che grazie ai vaccini praticamente non fanno più danno per venire a sputarti in un occhio.

Quote:
ma deve avere certe caratteristiche, come l'aver già avuto a che fare con altre malattie simili. Il sistema immunitario si deve temprare e soprattutto deve imparare a difendersi da solo.
Qui sfioriamo davvero il ridicolo.
Lo sai come funziona a grandi linee un vaccino vero? Si prende una minuscola dose depotenziata o totalmente abbattuta di un virus o un batterio pericoloso in modo che il sistema immunitario impari a contrastare quella malattia senza doverci "combattere".

In pratica è come se stessi dicendo che insegnare a qualcuno a fare a pugni è pericoloso perché c'è la remotissima possibilità che esercitandosi con caschi e protezioni possa farsi male però è giusto che impari a difendersi da solo qualora finisca in una rissa.




IN CONCLUSIONE
La storia dei vaccini è una vera e propria pagliacciata.
C'è mezzo mondo in cui le persone muoiono e pregano di poter avere i vaccini e l'altra metà che si è adagiata così tanto nel benessere e dall'assenza di rischi data dai vaccini stessi da iniziare a rivendicar il diritto di non vaccinarsi per paura di qualche effetto collaterale raro quanto una vincita alla lotteria.
Ringraziamenti da
Al One (20-05-2017), An.dream (20-05-2017), awakening (20-05-2017), Black.Rose (20-05-2017), ElsaonMars (20-05-2017), Escher (21-05-2017), Jointman (21-05-2017), Marco.Russo (20-05-2017), Moonwatcher (22-05-2017), Nekomata (21-05-2017), Pablo's way (20-05-2017), sadsilversoul (21-05-2017)
Vecchio 20-05-2017, 01:41   #15
Esperto
L'avatar di Svers0
 

predefinito

Antonius ma studi chimica o l'argomento ti appassiona particolarmente?
Vecchio 20-05-2017, 01:44   #16
Intermedio
L'avatar di ElsaonMars
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

[quote=Antonius Block;1924675]Questo diritto non è MAI esistito.
Si ha la possibilità di scegliere solo e soltanto qualora IL MEDICO ritenga che la cura disponibile sia dannosa..

[quote]minacciato persino di vedersi sequestrare il figlio stesso[QUOTE]

Aggiungerei GIUSTAMENTE.



Impunemente?!



Ed ecco che si inizia a spegnere il cervello.
Le sostanze in questione sono mercurio, formaldeide e alluminio.
- Il primo è, o meglio c'era (non lo usano più da 25 anni) in una forma non tossica.
Che vuol dire? Ad esempio il cloro è acido muriatico se si lega all'ossigeno e sale da cucina se si lega al sodio. Dire che il mercurio dei vaccini (comunque presente in quantità infinitesimalie) è cancerogeno è ESATTAMENTE come dire che il cloro che c'è nel sale è lo stesso che nella seconda guerra mondiale hanno usato come arma chimica.
- La seconda c'è ma è in una quantità così bassa che nella pratica vuol dire aumentare per 90 secondi la quantità presente naturalmente presente nel corpo dell'1%.
Tanto per essere chiari si assume più formaldeide facendo UN respiro dentro una macchina nuova (sì, l'odore di macchina nuova è formaldeide).
- L'alluminio dei vaccini varia varia da 0,25 a 2.5mg (e a volte non c'è proprio). Sapete quanto alluminio mangiamo ogni giorno? 20mg. C'è più alluminio in una fottutissima MELA (perché sì, sta in frutta e verdura) che in un vaccino.

[quote]
Ricordiamo che molti dei vaccini dichiarati "sicuri" dalla Sanità italiana sono sospettati di causare autismo...[QUOTE]

Su questo non ammetto discussione.
La PUTTANATA dei vaccini che causano autismo è paragonabile a quelli che credono che la terra sia piatta.
Questa cosa è nata perché un medico e un'avvocato hanno messo in piedi una FRODE mettendo in piedi uno studio non solo che non dimostrava nulla ma che usava pure dati FALSI nella speranza che venisse ritirato dal mercato un vaccino e potessero vendere il loro.



La percentuale di rischio è 1 su un milione e anche quell'unico caso in cui le cose non vanno come dovrebbero andare si tratta comunque di danni modesti.
I danni delle malattie dalle quali proteggono invece fanno finire all'ospedale per complicazioni serie circa 1 persona su 100 e MORIRE 1 ogni 1.000-10.000.
In quel caso - MIGLIAIA di volte più probabile - la responsabilità chi se la prende?

Un esempio reale:
Su 75 MILIONI di vaccini anti morbillo ci sono stati 48 casi di complicanze (e nessun morto). Chi prende il morbillo invece ha lo 0,2% di probabilità di morire.

[quote] Personalmente io ho passato tutte le malattie dell'infanzia, compreso morbillo, scarlattina, rosolìa, varicella, ecc. e sono ancora qui vivo, vegeto e in salute e non ho mai rischiato certo la vita.
Quote:

E sticazzi?
E degli 80 stronzi in Bosnia che durante la guerra hanno saltato le vaccinazioni e in seguito a complicazioni da parotite si sono ritrovati senza coglioni ne parliamo? E delle 90.000 morti l'anno al mondo per morbillo? E delle donne in gravidanza alle quali la rosolia fa morire il feto nel 20% dei casi e causa malformazioni se resta vivo?



Disse il genitore indignato dall'alto della sua laurea all'università della vita. Fregacazzi di due secoli di progressi della medicina.



E questo non valeva mentre raccontava la sua esperienza personale?



E chissà come mai pur potendo scegliere nessuno ci rinunciava....



Quelli di base lo sono sempre stati e lo sono tutt'ora.
Quelli facoltativi invece variano da regione a regione.



AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Semmai adesso sono ancora più sicuri di prima



Dichiarato da chi?



Fregacazzi delle ricerche scientifiche: faccio il vaccino e qualche tempo dopo mi succede qualcosa? Non ne so una minchia di medicina ma sono sicuro al 100% che la colpa è del vaccino.



E tutti quei bambini che per qualche patologia non possono vaccinarsi e sperano di non prenderselo nel culo circondandosi di persone vaccinate?
Loro sono stronzi e con le loro vite si può rischiare.



Dillo ai 400.000 europei che morivano OGNI anno di vaiolo e che ora non ci sono più perché i vaccini hanno fatto scomparire la malattia.



E se un tuo ipotetico figlio si rivelasse essere uno di quei 2 sfigati su 1000 che prende il morbillo e muore? Beh ma tanto mica è grave... e poi vuoi metterlo a confronto con la terribile eventualità d fargli una punturina? Quella sì che sarebbe stata una vera tragedia.



Qui ci vorrebbe uno dei migliaia e migliaia di morti delle generazioni precedenti per tutte quelle malattie che grazie ai vaccini praticamente non fanno più danno per venire a sputarti in un occhio.



Qui sfioriamo davvero il ridicolo.
Lo sai come funziona a grandi linee un vaccino vero? Si prende una minuscola dose depotenziata o totalmente abbattuta di un virus o un batterio pericoloso in modo che il sistema immunitario impari a contrastare quella malattia senza doverci "combattere".

In pratica è come se stessi dicendo che insegnare a qualcuno a fare a pugni è pericoloso perché c'è la remotissima possibilità che esercitandosi con caschi e protezioni possa farsi male però è giusto che impari a difendersi da solo qualora finisca in una rissa.




IN CONCLUSIONE
La storia dei vaccini è una vera e propria pagliacciata.
C'è mezzo mondo in cui le persone muoiono e pregano di poter avere i vaccini e l'altra metà che si è adagiata così tanto nel benessere e dall'assenza di rischi data dai vaccini stessi da iniziare a rivendicar il diritto di non vaccinarsi per paura di qualche effetto collaterale raro quanto una vincita alla lotteria.
Minkia, un'ora di applausi.
Vecchio 20-05-2017, 02:16   #17
Esperto
L'avatar di Harold Finch
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Questa storia è ridicola. Non è accedendo a qualche informazione su internet che ci si può sostituire a figure professionali e preparate che hanno speso parte della loro vita nel prepararsi. Poi certo, le case farmaceutiche fanno i soldi... Che roba strana... Il complottismo applicato alla salute fa ridere - d'altronde di crede che i tumori si curano con acqua e limone...

Ultima modifica di Harold Finch; 20-05-2017 a 02:19.
Ringraziamenti da
Sambuco (22-05-2017)
Vecchio 20-05-2017, 07:47   #18
Esperto
L'avatar di Milo
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Vecchio 20-05-2017, 08:01   #19
Esperto
L'avatar di varykino
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

al di la dei vaccini o no (che servono , ma non tutti) , quella dei medici è una lobby infame tenuta sotto controllo da un altra lobby ultrapotente , quella delle case farmaceutiche , nn è un mistero il fatto dei premi in denaro che sganciano le case farmaceutiche ai medici per spacciare un determinato prodotto , è sempre un fatto di soldi purtroppo .

da piccolo pensavo che giudici e medici erano " i buoni" , ora ho una visione completamente diversa . Ciò nn toglie che alcuni vaccini siano fondamentali per evitare pandemie e far riaffiorare malattie sparite da tempo .

Ultima modifica di varykino; 20-05-2017 a 08:06.
Vecchio 20-05-2017, 08:10   #20
Esperto
 

predefinito Re: Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.

Antonius Bkock: grazie di cuore.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Vaccini obbligatori e minacce dello Stato ai genitori inadempienti.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Lavoro con spostamenti obbligatori Captain Crazy Forum Scuola e Lavoro 29 25-08-2016 16:09
Ereditarietà dello stress Svers0 Ansia e Stress Forum 8 28-04-2015 21:08
Rapporto con i genitori: per quanti di voi non è stato problematico? muttley SocioFobia Forum Generale 23 25-07-2011 12:27
i vaccini sono il male crypto Off Topic Generale 0 25-08-2010 17:48
Effetti dello stato febriccitante claudioqq SocioFobia Forum Generale 4 07-07-2009 10:38



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:16.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2